Brinasblog@gmail.com

16/02/12

Hostess : Make me crazy

I apologize for not having published anything this morning, but two that day,lavorativamente speaking, are making me crazy.
                               The title of my post says it all.
Organize a business in almost all of Italy is not a simple thing, especially with short notice, but managing the staff that is a company that is!!
I write this post because I probably need an outlet and because I like to make you partaker also of the attitude of those absurd.
I worked 7 years hostess and now that I switched from the other side of the desk I have in managing this business for more than 300 appointments only for the month of February.
Well you should know that within 48 h of the beauty I received 30 cancellationson the part of many hostess with many of the contracts already signed andstarting activities planned for the next day
.Leaving aside the figure of shit which is done by the customer can see, the thing Ido not understand is this: everyone complains that there 'is work, that there is no money and then when you pull out of a job you proposing, after he alreadyconfirmed and the material is already on the road to get from you as possible 1,the list of excuses??
Hostess ghost: no longer respond to the phone, communicate only via email or SMS, make calls from the father or mother because they have the balls to tell you that the day after that can go to work, cause the death of his grandmother at least 2 times a week (sorry really bad taste), they made a car accident (at least 50%), were discovered pregnant, a cancellation of the work for mail (!!), powering off the phone, have found a permanent job within 5 minutes, they answer the boyfriend pretending have the wrong number .........
Believe me this is just the 'beginning of a long list of excuses that should be enclosed in a book titled, "Lies of a hostess."
Million in sales would!!!


Chiedo scusa per non aver pubblicato niente stamattina ma sono due giornata che , lavorativamente parlando, mi stanno rendendo pazza.
Il titolo del mio post dice tutto.
Organizzare un attività in quasi tutta Italia non è una cosa semplice, soprattutto con poco preavviso, ma gestire il personale quello si che è un impresa !!!!
Scrivo questo post perché, probabilmente ho bisogno di una valvola di sfogo e perché mi piacerebbe rendere partecipe anche voi dell'atteggiamento assurdo delle persone.
Ho lavorato 7 anni che hostess e ora che sono passata dall altra parte della scrivania ho in gestione per questa attività più di 300 appuntamenti solo per il mese di Febbraio.
Beh dovete sapere che nel giro di 48 h ho ricevuto la bellezza di 30 disdette da parte di molte hostess molte con dei contratti già firmati e con inizio attività prevista per il giorno dopo.
Lasciando perdere la figura di Merda che si fa con il cliente vedete, la cosa che non capisco è questa : tutti si lamentano che non c 'è lavoro, che non ci sono soldi e poi quando vi si propone un lavoro tirate fuori, dopo averlo per altro già confermato e il materiale è già in viaggio per arrivare da voi il 1 possibile, l elenco delle scuse???
Hostess fantasma che : non rispondono più al telefono, comunicano solo via mail o sms, fanno chiamare dal padre o dalla madre perché non hanno le palle per dirti che il giorno dopo non possono andare a lavorare, fanno morire la nonna almeno 2 volte a settimana ( scusa veramente di cattivo gusto ), hanno fatto un incidente in macchina ( almeno il 50% ), si sono scoperte incinte, disdicono il lavoro per mail ( !!!!! ), hanno trovato un lavoro fisso nel giro di 5 minuti,   spengono il telefono, fanno rispondere al fidanzato facendo finta di aver sbagliato numero.........
Credetemi questo è solo l 'inizio di un lunghissimo elenco di scuse che dovrebbe essere racchiuso in un libro con il titolo : "Bugie di una hostess".
Farebbe milioni di vendite!!!!!!!
NO COMMENT 



15/02/12

Madonna in concert

Almost all real good friends, Madonna will play in Milan.
Have you understood the queen of pop will perform on June 14 at the San Siroafter 3 years of waiting.
55 000 fans had noticed and were acclaimed Meazza Stadium in Milan for the Italian leg of the "Sticky and Sweet tour."
According to the route indicated, the tour should begin March 31 in NewZealand in Oceania and continue until May 1: After a spell in the east of China,Philippines and Taiwan, South Korea and Japan, toured support the new album by singer approderebbe in Israel on June 10, then go to Milan (14) and Zagreb (16). Once the brackets European Union on 7 July in Spain, the singerwould return to the U.S. to close the series of events on August 10 in Miami, Florida.
Ready to race to the ticket?
Of course not No I will miss you plan a show with a capital S!


è quasi tutto vero cari amici : Madonna suonerà a Milano.
Avete capito bene la regina del pop si esibirà in data 14 giugno a San Siro dopo ben 3 anni di attesa.
55 mila fans l'aveva acclamata ed erano accorsi allo Stadio Meazza di Milano per la tappa italiana dello “Sticky and sweet tour".
Stando all'itinerario indicato, il tour dovrebbe prendere il via il 31 marzo in Nuova Zelanda, per poi proseguire in Oceania fino al primo maggio: dopo una parentesi in oriente tra Cina, Filippine e Taiwan, Corea del Sud e Giappone, la tournée in supporto al nuovo disco della cantante approderebbe in Israele il 10 giugno, per poi proseguire alla volta di Milano (il 14) e Zagabria (il 16). Terminata la parentesi europea il 7 luglio in Spagna, la cantante farebbe ritorno negli USA per chiudere la serie di eventi il 10 agosto a Miami, in Florida.

Pronti per la corsa al biglietto ?
Di certo non potrò mancare si prevede uno Show con la S maiuscola!!!!!

Concerto 2009 Milano

Concerto 2009 Milano




14/02/12

THANKS for all your clicks



A sincere thank you to all of you who have spent 5 minutes of your time to read my blog today, making it reach to more than 1.300 hits in less than 24 hours!
A number of really important for me that gives me an oomph to continue writing.
Thanks Thanks Thanks
Thank you so much <3
BB

Un sincero ringraziamento a tutti voi che avete speso 5 min del vostro tempo a leggere il mio blog facendolo arrivare oggi a più di 1.300 visite in meno di 24 h !!!
Un numero per me davvero importante che mi da una grinta in più per continuare a scrivere.
Grazie Grazie Grazie 
Grazie di cuore <3 
BB


13/02/12

Kobi Levi : crazy shoes

When it comes to eccentric shoes, more often than you think to names such as Christian Louboutin, Prada, Dolce & Gabbana; know that they are nothing compared to those who created the designer Israeli KOBI LEVI.

Swans, ducks, Tazzini of coffee, bananas, toucans, but also inspiration from Madonna or Olivia arm-wrestling.
Each model is handmade by the designer and are produced both in leather, metal, wool and plastic.
These shoes have many humorous fans around the world from Japan to theU.S. to Europe .
Would you take them, equipping a large dose of irony ??



Quando si parla di scarpe eccentriche, si pensa il più delle volte a nomi quali Christian Louboutin, Prada, Dolce&Gabbana; sappiate che, non sono nulla in confronto, a quelle che ha creato lo stilista israeliano KOBI LEVI.

Cigni, anatre, tazzini di caffè, banane , tucani ma anche ispirazioni da Madonna o Olivia di braccio di ferro.
Ogni modello è fatto a mano dal designer e vengono prodotte sia in pelle, metallo, lana e plastica.
Queste calzature umoristiche hanno già molte fans in tutto il mondo dal Giappone agli Usa all' Europa.
Li portereste, dotandovi di una grande dose di ironia ??

Banana sbucciata - peeled banana

Modello ispirato a Madonna - Model inspired by Madonna
Chewingum 
Caffe?! - Coffee ?!
Cane - Dog
Anatra - Duck
Rotella - Roller
Gatto - Cat
Modello ispirato ad Olivia - Model inspired by Olivia
Scivolo - Slide 
Fionda - Slingshot
Cigno - Swan
Tucano - Toucan

Pompa - xxx Pump
Soffiare - Blow 

Elefante - Elephant





Vogue against pro-anorexia websites




One of the major newspapers such as Vogue, despite promoting the aestheticand the beautiful, has decided to fight with a petition to shut down Internet sitesthat promote anorexia I find it very good.
Carry a sentence of Franca Sozzani, Vogue for her article on the site:
"I read today that blames Facebook as the main cause of anorexia and notbelieving it possible that a social network alone can take charge of the spreadof this phenomenonI have documented and found that there are thousands ofpro-anorexia sites and blogs that not only support this evilbut they push young people to compete on their 'fitness.
Fashion has always been blamed to be a major cause and this commitment is instead proof that fashion comes into play in the front line to fight anorexia "

Oliviero Toscani was one of the photographers discussed along with the Nolitabrand for the campaign that had appeared some years ago against anorexiaduring fashion week in Milan.

Impossible not to remember this shocking picture.
Anorexia has the face and eyes of Isabelle Caroat just 31 kg of skin andbones, had the courage to talk about his problems started just 15 years.
Dear Isabelle died in Paris in 2010.


Uno dei giornali più importanti come Vogue che, nonostante promuova l'estetica e il bello, ha deciso di battersi con una petizione per far chiudere alcuni siti internet che promuovono l'anoressia lo trovo estremamente giusto.
Riporto una frase di Franca Sozzani autrice dell'articolo sul sito Vogue :
"Leggendo che oggi si incolpa Facebook come causa principale dell'anoressia e non ritenendo possibile che un social network da solo possa prendersi carico della diffusione di questo fenomeno, mi sono documentata e ho trovato che ci sono migliaia di siti e blog pro-anoressia che non solo supportano questo male, ma spingono i giovani alla competizione sulla loro 'forma fisica.
La moda è sempre stata incolpata di essere una delle cause principali e questo impegno è invece la dimostrazione che la moda si mette in gioco in prima linea per combattere l'anoressia"


Oliviero Toscani è stato uno dei fotografi più discussi insieme al brand Nolita per la campagna che era comparsa qualche anno fa contro l'anoressia durante la settimana della moda a Milano.
Impossibile non ricordarsi questa scioccante foto.
L'anoressia ha il viso e gli occhi di  Isabelle Caro che, con i suoi soli 31 kg di pelle e ossa, ha avuto il coraggio di parlare dei suo problemi iniziati a soli 15 anni.
Isabelle muore a parigi nel 2010.







FIRMATE PER PIACERE  - SIGNED PLEASE

HANNO GIÀ FIRMATO IN 10.232




http://www.vogue.it/magazine/petizione-contro-i-siti-pro-anoressia